Sequestrata officina meccanica abusiva: denunciato il proprietario

Redazione

Blitz della Polizia Metropolitana di Nola e della Polizia di Stato. FOTO .

ACERRA - Nell’ambito delle attività di prevenzione e controllo del territorio denominata Action Day, personale del Distretto di Nola della Polizia Metropolitana, guidati dal responsabile del Distretto Andrea Valente e coordinati dal comandante Lucia Rea, unitamente a personale del Commissariato della Polizia di Stato di Acerra, è intervenuta  presso un’officina meccanica specializzata nella riparazione di veicoli. 

L’attività era condotta da un cittadino locale, R. G. di anni 43, in carenza non solo delle autorizzazioni amministrative, ma anche delle condizioni sanitarie minime, delle più basilari precauzioni per la prevenzione degli incendi e della tracciabilità dei rifiuti speciali, pericolosi  e non pericolosi, prodotti.

Le verifiche effettuate dai poliziotti hanno permesso di appurare come l'attività meccanica fosse svolta in mancanza di iscrizione al registro delle imprese esercitanti attività di riparazione, senza autorizzazione commerciale, senza le licenze sanitarie previste dalla legge, senza la tracciabilità dei rifiuti prodotti, in assenza delle autorizzazioni in materia ambientale, in possesso dell’ ordinanza comunale di chiusura dell’ attività 

Dopo  degli accertamenti gli agenti hanno sequestrato l' intera struttura, tutta l' attrezzatura, le strumentazioni da lavoro presenti nei due locali e i numerosi rifiuti stoccati all’ interno e all’esterno dei locali.

 Il gestore dell' attività completamente abusiva, è stato deferito all' Autorità Giudiziaria 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>


Galleria



Articoli correlati



Altro da questo autore