Marigliano: intervenga il Prefetto in città. Lo chiede Lo Sapio

Anita Capasso

MARIGLIANO - "Subito la commissione d' accesso al Comune per evitare  infiltrazioni pericolose  ".  Si sollecita l' intervento del prefetto . 

A presentare  una dettagliata denuncia in prefettura è il consigliere di Oxigeno  Saverio Lo Sapio  che in quest'ultima parte della legislatura è andato in contrasto con l'Amministrazione comunale .

"Illustrissimo prefetto intervenga subito per  il buon andamento dell’attività amministrativa e soprattutto tutelare la democrazia e la legalità, oltre a difendere il Comune da infiltrazioni pericolose.

                Il responsabile del Settore Urbanistica, Sabato Esposito, già vittima di un vile attentato qualche mese fa, costretto ad andare via per lasciare il passo a speculazioni edilizie;

                Eliminate le fasce di rispetto per i Regi lagni in spregio al parere del Tecnico comunale;

                Rifiuti: assunzioni inspiegabili e gravi ombre sull’attività di raccolta e smaltimento dei rifiuti;

                61 dipendenti rinviati a giudizio (furbetti del cartellino) ma intanto la Legge non è uguale per tutti. Infatti, alcuni (i più deboli) sono stati sospesi ed altri (i più forti) invece destinati anche ad incarichi di prestigio e responsabilità.

Ritengo segnalare che all’ordine del giorno del Consiglio Comunale del 16 giugno c.a. era inserita al punto 5) la mozione relativa ai dipendenti sospesi.

La suddetta mozione, purtroppo, non è stata democraticamente discussa perché nell’occasione è accaduto un fatto increscioso ed inaccettabile.

Il Segretario Comunale ha presentato una nota scritta che si è rivelata una grave ingerenza nella libera attività consiliare e un pesante condizionamento che di fatto ha costretto i consiglieri comunali a rinunciare sotto minaccia di reato alla discussione libera e democratica.

L’azione del Segretario comunale, a mio avviso già grave, è da ritenersi ancora più grave in quanto è stata diretta conseguenza di una precedente nota da parte del Sindaco, datata 13/02/2020, in cui intimava di non discutere e porre all’ordine del Giorno del Consiglio comunale la suddetta mozione.

                Considerato che è stata lesa la LIBERTA’ di un organo istituzionale liberamente e democraticamente eletto dal popolo, si  invoca un Suo immediato intervento a difesa dei Principi e dei Valori della Costituzione.

                Infine si chiede alla S.V. di concedere allo scrivente un incontro urgente al fine di poter esporre con la massima chiarezza la grave emergenza di legalità e democrazia in cui è caduta la città di Marigliano".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Anita Capasso >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



MM_Mariano
test 300x250
In Evidenza
test 300x250