Marigliano, bomba d'acqua sulla città: allagamenti in centro e nelle periferie

Redazione

--- FOTO ---

MARIGLIANO –  Una bomba d’acqua si è abbattuta sulla città. Marigliano è stato l’epicentro dell’incredibile temporale che ieri pomeriggio ha allagato il Comune. L’ intera cittadina era sott’acqua. Dal centro cittadino al centro storico, passando per le frazioni lo scenario è stato  disastroso.

 In ginocchio via Giannone,  dove la copiosa acqua piovana ha letteralmente invaso i negozi e ricoperto persino i marciapiedi. Le fogne ostruite non hanno recepito l' acqua melmosa e fetida.  L' immagine raccapricciante del centro storico ha fatto il giro del web con fotografie eclatanti.

Il dopo alluvione ha praticamente riservato ai residenti una coltre melmosa mista a fanghi fognari. Una puzza irrespirabile era nell' aria. E'  stata la città operosa ed operaia unita e allo stesso tempo arrabbiata a rimboccarsi le maniche.   Armati di scope e secchi hanno liberato i propri negozi e i piani terra dall' invasione del putridume.

A Lausdomini il quadro non è stato dissimile. Le pompe di sollevamento non hanno funzionato. Località masseria Signora era un fiume impazzito.  Per fortuna che il lagno San Sossio che attraversa via Ponte dei Cani ha smaltito le acque impedendo tragedie.

Allagamenti a corso Vittorio Emanuele diventata il letto del fiume delle acque piovane provenienti con furia da Somma Vesuviana che si sono riversate proprio nel centro storico. Stessa situazione a Casaferro. Numerosi automobilisti sono rimasti in panne nella città  che sembrava lagunare.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>


Galleria



Articoli correlati



Altro da questo autore