Rubò e incendiò l’auto della GDF: arrestato un percettore di reddito di cittadinanza.

Redazione

 

NAPOLI - Arrestato un trentaquattrenne napoletano, responsabile del furto e del successivo incendio di una macchina della GdF,  dalle fiamme gialle  di Napoli.

 I fatti risalgono al luglio dello scorso anno quando, intorno alle ore 02.30 l’autovettura di servizio in uso alla Stazione Navale della Guardia di Finanza di Napoli è stata oggetto di furto  a Mergellina. La stessa notte la vettura fu  ritrovata completamente incendiata da una pattuglia dell’Arma dei carabinieri nel Comune di Casoria .

I militari del Nucleo di Polizia Economico - Finanziaria, recuperando le riprese dalle videocamere di sorveglianza, sono riusciti a identificare due motoveicoli, uno dei quali in uso a Daniele Antonio, soggetto già noto alle forze dell’ordine per diversi precedenti di furto.

Ulteriori riscontri eseguiti da parte dei militari, dapprima analizzando i tabulati telefonici e successivamente effettuando una perquisizione presso l’abitazione dell’indagato, hanno fatto emergere un quadro probatorio tale da permettere, su impulso dell’A.G. partenopea, l’emissione dell’odierna ordinanza di custodia cautelare nei confronti del Daniele da parte del G.I.P. presso il Tribunale di Napoli.

Infine, si è potuto accertare che Daniele Antonio, risultava beneficiario del reddito di cittadinanza e, pertanto, la relativa posizione è stata segnalata all’INPS per la sospensione dell’aiuto economico.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore