Casoria: sigarette di contrabbando, arrestato 43enne

Mariacarmen Fiorenza

Maxi sequestro dei Carabinieri della compagnia di Casoria : una tonnellata di sigarette di contrabbando

CASORIA - È stato scovato dai carabinieri della compagnia di Casoria il 43enne, da tempo pedinato, coinvolto nel commercio illecito di "bionde" di dubbia e illecita provenienza.

Il suo nome è Luca Attraente, proviene da Boscoreale,  già noto alle ffoo.

Fermato a Casoria, lungo Via Nazionale delle Puglie, mentre era a bordo della sua auto, è stato trovato in possesso di 80 kg di sigarette, occultate in 8 scatole di cartone, a loro volta contenenti 400 stecche pronte per il mercato locale.

I militari hanno, così , percorso a ritroso la strada battuta dall'arrestato e, giungendo fino a Ponticelli, si sono imbattuti in un'autorimessa in cui hanno trovato un container contenente oltre una tonnellata di sigarette. Si tratterebbe di 5200 stecche, per un valore complessivo di circa 200.000 euro.

Luca Attraente è, ora, ristretto presso il carcere di Poggioreale, mentre il proprietario dell'area di sosta sarà denunciato per concorso nel reato di contrabbando di tabacchi lavorati esteri.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Mariacarmen Fiorenza >>




Articoli correlati



Altro da questo autore