Emergenza covid-19, più di 2000 controlli: riscontrate 110 violazioni

Redazione

NAPOLI - Controllate nel weekend complessivamente, sia su strada che presso i terminal portuali, 2064 persone riscontrando 110 violazioni, anche penali,  dalla Guardia di Finanza.

Tra i casi più significativi, le Fiamme Gialle di Torre Annunziata, all’altezza del locale casello autostradale, hanno tratto in arresto un 38enne originario di Pompei, trovato in possesso, a bordo della propria auto, di 36 gr. di cocaina. Lo stesso sarà processato per direttissima con la nuova procedura video collegata.

La Compagnia di Casalnuovo ha sequestrato, presso una società di Volla che produce dispositivi sanitari, 550 fra mascherine e visiere protettive non a norma, realizzate e messe in commercio senza le previste autorizzazioni.  Il responsabile, un 41enne napoletano, è stato denunciato per frode in commercio e segnalato alla Camera di Commercio per violazioni al Codice del Consumo.

Infine, il II Gruppo, al porto, ha sanzionato 2 pescatori di frodo mentre a bordo della loro imbarcazione in vetroresina praticavano in piena notte pesca subacquea nelle acque antistanti il varco Bausan. L’equipaggiamento da sub e l’attrezzatura tecnica vietata (in particolare le bombole e un fucile ad aria compressa) sono stati sequestrati unitamente al pescato, che è stato rigettato in mare.

I responsabili, un 60enne e un 58enne entrambi di Napoli, sono stati sanzionati, ai sensi della normativa di settore, per illecita attività di pesca, oltre che per la violazione delle misure di contenimento dell’attuale periodo emergenziale.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



l'Oceano Superstore300x600
test 300x250
In Evidenza
test 300x250