Marigliano, assembramento in chiesa. Parroco diffidato verbalmente

Anita Capasso

LAUSDOMINI - Blitz nella  parrocchia di San Marcellino a Lausdomini , dopo la messa della Domenica delle Palme. Gli agenti della polizia municipale  hanno controllato i documenti di tutti i fedeli che erano presenti dentro e fuori all’edificio di culto per la Messa che dà inizio alla Settimana Santa.

 Si è registrato un assembramento in chiesa.  La  funzione religiosa, tenuta  dal parroco don Salvatore, era in diretta streaming ma la porta della chiesa era stata lasciata aperta.

E così i fedeli  si sono fatti sopraffare dalla devozione e sono entrati per partecipare alla funzione o prendere i ramoscelli d’ulivo benedetti. Un assembramento non autorizzato che ha destato immediatamente preoccupazione.

Alcuni vedendo gli agenti sono scappati durante le operazioni di riconoscimento.  Il parroco, che si è mostrato molto collaborativo,  e' stato diffidato verbalmente dagli uomini della polizia locale, diretta dal maggiore Emiliano Nacar.   

La paura è tanta. Proprio a Lausdomini si è registrato il primo decesso per Coronavirus della città. Resta un mistero l' origine del contagio.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Anita Capasso >>




Articoli correlati



Altro da questo autore