Marigliano, sartoria artigianale dona mascherine al Comune

Redazione

Marigliano - Una sartoria locale dona mascherine : “In questo momento difficile bisogna fare squadra, noi con il nostro piccolissimo contributo cerchiamo aiutare chi si trova in difficoltà”. Queste le brevi ma significative parole di Gianluca Beneduce, titolare della sartoria mariglianese “Fil a Fil” che ha realizzato diverse mascherine sartoriali copribocca che sono state consegnate gratuitamente a chi di dovere.

I ragazzi della sartoria hanno cominciato a realizzare delle mascherine lavabili ed hanno così prontamente deciso di donarle al sindaco di Marigliano, Antonio Carpino, al presidente del Consiglio, Vito Lombardi, al comando dei vigili urbani, alla protezione civile ed a tutte le persone che ne abbiano realmente bisogno.

Come nasce l'idea delle mascherine. In un momento in cui l’emergenza Coronavirus costringe tutti a restare a casa ed impone l’obbligo di indossare, appunto, le mascherine in qualsiasi luogo pubblico e risultando queste ultime da subito introvabili, l’equipe della sartoria non si è persa d’animo e ha deciso di impegnarsi in prima linea creando da tessuti di cotone ipoallergenico mascherine che possono anche essere sterilizzate e riutilizzate.

Oltre a quelle donate, chiunque volesse richiederle può farlo inviando un messaggio sulla pagina ufficiale di Facebook di Fil a Fil sartoria. Le mascherine sartoriali non hanno dei costi ma chiunque, volendo, potrà fare un’offerta a piacere che sarà devoluta per contrastare l’emergenza in corso.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore