Lite in Comune: arrestato marocchino 21enne

Redazione

ACERRA  - E’ stato arrestato il cittadino marocchino di 21 anni, residente in Calabria, che questa mattina, presso gli uffici dello Stato civile del Comune di Acerra, ha aggredito due vigili urbani intervenuti per sedare una lite tra lo stesso 21enne e la sua compagna italiana, residente ad Acerra.

I due si erano recati presso gli uffici dello stato civile del Comune di Acerra per espletare alcune formalità, trovandosi in disaccordo per motivi personali hanno finito per litigare, è stato necessario l’intervento degli agenti della Polizia municipale che dopo l’aggressione hanno posto in stato di fermo e arrestato l’uomo per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e minacce. Per domani è stato fissato Il giudizio direttissimo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore