Somma Vesuviana, sequestrata 1 tonnellata di botti proibiti. 2 arresti e 1 denuncia.

Redazione

SOMMA VESUVIANA - Blitz delle fiamme gialle,  tra Somma Vesuviana  e Giugliano in Campania,  contro i botti illegali.  Sequestrati oltre 1 tonnellata fra artifizi pirotecnici di categoria F2 e F3 e “cipolle”.

In particolare, i “baschi verdi” hanno sequestrato presso una ditta individuale di Somma Vesuviana , dopo perquisizioni locali e domiciliari, ordigni artigianali di fabbricazione illegale ad alto potenziale esplosivo, oltre che materiale pirotecnico, mentre i finanzieri della Compagnia di Giugliano in Campania hanno individuato, presso il deposito di un corriere nazionale, 2 bancali di fuochi d’artificio destinati alle province di Roma e Cagliari che indicavano un mittente inesistente.

Il controllo della merce ha permesso di sequestrare il carico, di identificare il reale spedizioniere e di riscontrare che il corriere era completamente all’oscuro del contenuto dei pacchi in spedizione.

Al termine delle complessive attività, sono stati segnalati all’Autorità Giudiziaria 3 responsabili, di cui 2 arrestati, per detenzione, commercio abusivo ed omessa denuncia all’Autorità di materiale esplodente.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore