Acerra, presi i rapinatori di agricoltori

Redazione

ACERRA - Sono finiti in manette A.d’A, e G.R. ,  due 42enni del luogo, per rapina e tentata rapina.

 

I carabinieri della stazione di Acerra  hanno fatto luce su due “colpi” (uno tentato e l’altro portato a segno), perpetrati il 5 giugno, nel giro di poche ore, nei confronti di inermi contadini in zone rurali dell’agro acerrano.

Dalle indagini, coordinate dalla procura di Nola, è emerso anche che i 2 si sono mossi su uno scooter ed hanno agito armati.

Ancora una volta la parola chiave è stata “collaborazione” tra arma e cittadino: determinanti, infatti, per la positiva conclusione delle indagini, sono stati i dettagli che le vittime ricordavano e che hanno riferito ai carabinieri, come alcune cifre della targa.

Durate le fasi dell’arresto uno dei soggetti, rintracciato a casa, ha provato a farla franca in maniera goffa provando a nascondersi sotto il letto ma chiaramente in modo vano. Entrambi sono stati trasferiti in carcere.

Foto di archivio

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore