Stretta sul territorio: trovate due pistole. Un arresto

Redazione

NAPOLI - Una operazione di “Alto Impatto” nel quartiere Sanità che ha interessato le zone di via Sanità, piazza Sanità, via Vergini, via Cristallini, via Fontanelle e zona Miracoli.

I numerosi posti di controllo hanno consentito di identificare 132 persone, di cui 60 con precedenti di Polizia,  e di controllare  69 autovetture e 10 motoveicoli; sono state elevate 13 contravvenzioni al Codice della Strada di cui 3 per veicoli sprovvisti di copertura assicurativa e sequestrati amministrativamente, una per veicolo già sottoposto a sequestro amministrativo, due per assicurazione scaduta, due per veicoli sprovvisti di revisione, una per mancata esibizione di documenti e 4 sanzioni per incauto affidamento di veicoli.

Durante l’attività,  i poliziotti del commissariato San Carlo Arena, con il supporto  del Reparto Prevenzione Crimine Campania e di una unità cinofila dell’Ufficio Prevenzione Generale, sono intervenuti in un appartamento di via Salita Scudillo dove hanno trovato due pistole  nascoste in una valigetta: una Browning completa di caricatore e 4 cartucce, risultata provento di furto denunciato nel 2001,  ed una Princess Patent  clandestina in quanto non censita nel catalogo nazionale.

L’uomo, N.B., 47enne ucraino, è stato arrestato per detenzione illegale d’arma clandestina e ricettazione.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore