Marigliano, lotta all'abusivismo edilizio: scattano i sequestri

Anita Capasso

MARIGLIANO -E' lotta serrata all' abusivismo edilizio. Il nuovo nucleo di antiabusivismo, diretto dal maresciallo Adolino e coordinato dal comandante Emiliano Nacar passa al setaccio le costruzioni per contrastare gli abusi edilizi.

Scatta un altro sequestro a distanza di un mese da un altro maxi sequestro. Alla lente di ingrandimento le violazioni inerenti gli abusi sfruttando le volumetrie  del piano casa e le destinazioni d’uso degli immobili che spesso sono mansarde o rustici agricoli trasformati in case abitabili.

Gli agenti con l'intervento  del locale ufficio tecnico hanno  accertato che  nella periferia di Marigliano c'era  un fabbricato dove non vi era la prevalenza dell'uso residenziale nella misura minima del 55 per cento del volume esistente in violazione alla normativa.

 I vari sopralluoghi hanno portato anche al sequestro di un deposito.  La polizia locale ha  sequestrato  anche un ulteriore fabbricato  per le difformità metriche  riscontrate, nonostante i ripetuti solleciti ad adeguare le volumetrie. È  guerra per ripristinare la legalità in un settore, quello edilizio, dove l’illegalità è  fortemente pregnante .

Foto di archivio

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Anita Capasso >>




Articoli correlati



Altro da questo autore