Marigliano, TIR perde percolato: denunciato autista e proprietario

Redazione

--- VIDEO e FOTO ---

MARIGLIANO - Blitz della Polizia Locale di Marigliano, agli ordini del comandante Emiliano Nacar,  e dei  Carabinieri Forestali, agli ordini del comandante Alessandro Cavallo,  in via Isonzo, dove  un autoarticolato carico di rifiuti, parcheggiato dalla sera precedente , emanava odori nauseabondi e perdeva del liquido di colore marroncino, .

Le forze dell’ordine sono intervenute a causa delle tante denunce pervenute dai cittadini. Sul posto gli operanti hanno constatato la presenza del mezzo pesante, riscontrando che emanava odori sgradevoli e perdesse del liquido di strana colorazione che emanava anch’esso cattivo odore (percolato).

Da indagini subito partite,  i militari   sono riusciti  a rintracciare l’autista del mezzo,  accertando che l’uomo  avesse prelevato dei rifiuti umidi da un sito di Caserta in data 06/11/2019 che avrebbe dovuto conferirli presso un centro sito in Lucera nella stessa data.

Per motivi ancora in corso di accertamento, effettuando una variazione non autorizzata rispetto a quanto previsto sul Formulario di Identificazione dei Rifiuti, l’uomo aveva deciso di effettuare una sosta presso il suo luogo di residenza (Marigliano) per poi ripartire l’indomani mattina (07/11/2019).

La Polizia Locale e i Carabinieri Forestale hanno fatto  intervenire sul posto il personale ARPAC di Napoli per la classificazione dei rifiuti e il  personale ASL di Marigliano per constatare l’evento.

Alla fine delle operazioni,  l’autista e il proprietario dell’autoarticolato sono stati  denunciati in stato di libertà per smaltimento illecito di rifiuti e abbandono di rifiuti. La ditta intestataria del mezzo, avente sede nella provincia di Salerno, si occupa proprio di trasporto di rifiuti per conto terzi.

Avvisata l’A.G. dell’evento, per  non aggravare ulteriormente il danno arrecato, il veicolo con i rifiuti non è stato posto sotto sequestro, al titolare della ditta è stato intimato di smaltire immediatamente quanto trasportato in base alla normativa di settore.

Il percolato che è colato dal mezzo per circa 15 ore è andato a  confluire in un tombino di raccolta delle acque pluviale sito in pubblica via.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>


Galleria



Articoli correlati



Altro da questo autore