Marigliano, rogo tossico in via Settembrini

Anita Capasso

MARIGLIANO - La terra dei fuochi torna a bruciare. Maxi incendio di rifiuti speciali in via Settembrini nei pressi dell'Istituto Ferraris. Ancora aria puzzolente per i cittadini mariglianesi che respirano veleni.

Disposto dall'Asl l'allontanamento degli studenti e del personale dall'Istituto Galileo Ferraris per domani, fino al completo spegnimento del rogo che  si è sviluppato  in un'area vicino all'Istituto che ha portato fumi velenosi nella scuola.

Ieri sera sono intervenuti sul posto i carabinieri, i vigili del fuoco,  personale dell'ASL mariglianese  e personale della protezione civile la Salamandra. L'intervento dei vigili del fuoco si è reso necessario anche questa mattina.

Alcune persone denunciano che spesso di sera vedono  degli individui spargere uno strato di terriccio rosso, su cui vengono appoggiati  rifiuti poi coperti con rami ed erba: il cosiddetto sandwich tossico dato poi alle fiamme.

Le foto che pubblichiamo  sono i rifiuti combusti che si trovano sia nella strada che da via Settembrini va nell'Istituto sia dei rifiuti presenti nello scheletro dell'ex Istituto abbandonato a se stesso da anni.

Le campagne e le periferie sono devastate dagli sversamenti  e dagli  incendi continui  che mettono a repentaglio l'agricoltura.  Le cifre sono preoccupanti in Campania.

Il danno alla salute pubblica diventa sempre maggiore in una regione che già vede  un incremento medio del 9 % di tutti i tipi di cancro e un incremento costante di tutte le patologie e cancro infantile (progetto Sentieri ISS) .


Meno male che “Terra de Fuochi” in Campania era solo una “fake news” che danneggiava solo la buona reputazione . Ma per comprendere la reale gravità di questa guerra terribile dobbiamo finalmente comprendere le reali dimensioni del problema.

A Marigliano ci sono 23 siti da bonificare che facevano parte dei Sin, cosiddetti siti di interesse nazionale. E' un bollettino di guerra l' aumento dei tumori. Un caso?


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Anita Capasso >>


Galleria



Articoli correlati



Altro da questo autore