Due arresti: uno deve scontare 3 anni e 7 mesi per reati contro il patrimonio

Redazione

NAPOLI, PONTICELLI -  Blitz dei  carabinieri della stazione di Ponticelli che hanno arrestato Carmine Verderame, un 35enne del posto già noto alle forze dell’ordine, raggiunto da un provvedimento di determinazione di pene concorrenti emesso dalla Procura della Repubblica di Nola.

L’uomo dovrà espiare 3 anni, 7 mesi e 23 giorni di reclusione per reati di furto, rapina e ricettazione commessi tra il 2009 e il 2015 nella provincia di Napoli. Verderame è stato condotto nel carcere di Poggioreale.

Gli stessi militari hanno poi dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare emessa dall’Ufficio di Sorveglianza di Napoli nei confronti di Giuseppe De Luca, 37enne del posto già noto alle forze dell’ordine e sottoposto alla misura dei domiciliari per spaccio di stupefacenti.

I carabinieri hanno segnalato le continue violazioni alle prescrizioni imposte dagli arresti in casa  e, su ordine del tribunale, applicato la più restrittiva misura della reclusione. Il 37enne è ora in carcere.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore