Castello di Cisterna, chiusa officina e autolavaggio: due persone denunciate

Redazione

CASTELLO DI CISTERNA - Brillante operazione dei  carabinieri forestali della stazione di Marigliano, agli ordini del comandante Alessandro Cavallo, che hanno chiuso un’autofficina totalmente abusiva.

Nel piazzale hanno notato sacchi e sacchi pieni di rifiuti pericolosi di ogni tipo, residui dell’attività verosimilmente pronti per essere smaltiti illegalmente, quindi hanno  denunciato i 2 gestori, un del luogo.

 I due uomini dovranno rispondere, in concorso tra loro, di gestione illecita e smaltimento illecito di rifiuti, scarico non autorizzato di reflui industriali ed emissioni in atmosfera non autorizzate.

Il 59enne e il 28enne, inoltre, sono stati multati con una cifra  superiore a 5mila euro. Il locale e le attrezzature sono stati sequestrati.

Nella traversa accanto, poi,  i militari hanno notato un autolavaggio che hanno controllato e ,  risultato abusivo, hanno sequestrato.

Anche questa attività era gestita dal 59enne ed era  svolta senza alcuna autorizzazione. Non c’era traccia, inoltre, dei registri dei rifiuti.

L’uomo è stato denunciato anche per la gestione dell’ autolavaggio abusivo

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore