Marigliano, emergenza caldo. Le lamentele

Anita Capasso

FOTO

MARIGLIANO - Come sarà fronteggiata “l’emergenza” caldo in città? Il gran caldo mette a dura prova soprattutto la salute degli anziani e dei bambini . Quali sono le misure di prevenzione adottate per fronteggiare “l’emergenza” caldo?

Un cittadino ci scrive e dice  che l'unico deterrente al caldo sarebbe la frescura offerta dagli alberi  che invece in città vengono tagliati in maniera irrispettosa, sia  per il verde che per  la salute dei cittadini. Insomma manca la coscienza Green.

"L unica vera risorsa che abbiamo contro le ondate di calore in città - scrive il lettore - sono gli alberi.  Dalle nostre parti, purtroppo,  vengono tagliati perché ritenuti pericolosi, sempre per colpa di una manutenzione inadeguata, oppure quando sono fortunati vengono capitozzati senza alcun criterio".

 A denunciarlo è David Aliperti che ci mostra le foto di  viale Marconi a Napoli dove in questi momenti di intensa afa il fogliame offre una frescura paragonabile a quella  dell' aria condizionata.  Nelle nostre città invece gli alberi sono ritenuti pericoli da abbattere.

Accadde qualche anno fa anche a Mariglianella in via Marconi, , nei pressi del supermercato Piccolo. Gli alberi furono tagliati con l'impegno di  piantumare altre essenze arboree. Impegno che non fu rispettato. Risultato?. Area parcheggio al posto di quei pini che offrivano frescura ai passanti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Anita Capasso >>


Galleria



Articoli correlati



Altro da questo autore