Marigliano, vile atto intimidatorio contro la polizia locale

Redazione

MARIGLIANO – Vile atto intimidatorio contro la polizia municipale. Ignoti hanno squarciato le ruote delle due auto di servizio. Ad agire sarebbero stati due giovani. Hanno fatto irruzione nel piazzale del comando del rione di edilizia popolare e hanno dato corso al vile gesto.

 Ad agire, stando alle prime indagini, sarebbero stati due giovani. Erano all' incirca le 23.30  quando i due balordi sono entrati all'esterno del comando dove sono parcheggiate le auto  della polizia locale e hanno attuato il raid. Le attività di indagine sono concentrate sugli ultimi giorni.

Il comando sta ponendo in essere una massiccia lotta alla illegalità. Fondamentale si sta rilevando  l' apporto delle telecamere di videosorveglianza.  Il comandante attraverso i filmati sta raccogliendo elementi utili andando a ricostruire gli avvenimenti delle ultime 24 ore per  risalire ai possibili autori. Si sta vagliando ogni traccia.

Dichiara il numero uno della polizia locale, il  maggiore Emiliano Nacar: "Stiamo battendo tutte le piste investigative. Non ci faremo intimidire da queste azioni. Andremo avanti con il controllo del territorio, con tutte le azioni tese al contrasto dei reati ".

Nelle ultime due settimane con il supporto dei nuovi agenti si è data una massiccia svolta alla città.  Nel mese di giugno sono  previsti  il potenziamento del sistema di videosorveglianza; il  photored su impianto semaforico di via Vittorio Veneto; Il potenziamento della rotatoria di via provinciale Scisciano ed un progetto  contro l' occupazione del suolo pubblico.

E per finire ci sarà una forte azione di contrasto all' abusivismo, con lo  sgombero delle case popolari, oltre a  una  lotta serrata all' affissione abusiva e al  conferimento illecito rifiuti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore