Vesuviano, reati ambientali in ditta di rifiuti: sequestrate area e attrezzature

Redazione

SANT’ANASTASIA  - Sequestrata una ditta di stoccaggio e recupero di rifiuti in via Coscialonga che teneva scarti plastici e legnosi stoccati in area non autorizzata e priva di dispositivi antincendio.

Lo hanno scoperto i carabinieri del N.O.E. di Napoli e della stazione di sant’Anastasia nel corso di controlli per verificare il rispetto della normativa a tutela dell’ambiente in ditte del settore rifiuti.

L’amministratore della ditta, un 36enne del luogo, è stato denunciato per gestione illecita di rifiuti speciali in area non autorizzata e per omessa presentazione della s.c.i.a. antincendio.

 Sono stati sequestrati un’area di circa 3mila metri quadrati, 17 cassoni, big bags contenenti circa 500 metri cubi di plastica e legno, 2 muletti e un ragno meccanico.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore