Ercolano: denunce, multe salate, falsi reati e sequestri di scooter. I controlli di Pasqua e Pasquetta

Viviana Papilio

ERCOLANO - Controlli straordinari sul Vesuvio e in città eseguiti durante le festività pasquali dai Carabinieri della compagnia di Ercolano.

Sono numerosi i reati commessi e gli individui finiti nel mirino della legge. Anzitutto N.S. 55enne del luogo agli arresti domiciliari è stato sorpreso fuori dalla propria abitazione a bivaccare, per il reato di evasione è stato denunciato ed è in attesa di rito direttissimo.

Un 36enne di San Giorgio a Cremano è stato sorpreso in sella al suo scooter e con la fidanzata a bordo senza patente. E’ stato multato e il mezzo è stato sequestrato e affidato in custodia a lui. Poco dopo è stato nuovamente fermato con l’aggravante della recidiva del reato sanzionatogli appena mezz’ora prima.  E’ stato denunciato e sanzionato per 4800 euro totali.

Un 38enne è stato denunciato per aver simulato il furto della propria auto: si era recato presso la stazione dei carabinieri denunciato il finto furto con l’obiettivo di tutelare il fratello, rimasto coinvolto in un incidente, da possibili problemi con la società assicurativa.

Inoltre sono state ritirate 5 carte di circolazione e i motorini ai conducenti sorpresi a guidare senza casco o senza assicurazione.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Viviana Papilio >>




Articoli correlati



Altro da questo autore