Marigliano, Mariglianella: ancora attiva la bomba ecologica Agrimonda .

Anita Capasso

MARIGLIANO, MARIGLIANELLA  - Nella giornata mondiale della terra, esplode di nuovo lo spettro  della bomba ecologica "Agrimonda”. La rimozione delle  ceneri combuste di anticrittogamici e chimici per l'agricoltura non ha risolto i problemi di inquinamento.

 

 La bonifica non si è  fatta  e intanto  arrivano le denunce dei residenti:" Siamo attanagliati da una puzza nauseabonda, che avvolge la zona di Via 11 Settembre 2001 e Via Crocelle, nel Comune di  Mariglianella e  di Via Pasubio in quello di Marigliano".

La gente ha paura e rabbia: vuole   sapere cosa sta respirando. Gli abitanti denunciano che addirittura la situazione è peggiorata, dopo la rimozione delle scorie combuste dal sito. Dal mese di gennaio restano in attesa  dei risultati della  caratterizzazione dei suoli, eseguite dall' Arpac.

Ci vanno giù duro: "E' deplorevole per noi residenti ancora oggi  vivere questa drammatica situazione dell' aria irrespirabile" . L'indice è puntato  contro  gli Enti preposti.  " E' vergognoso, continuano gli abitanti ,  che caschino dalle nuvole, dopo la ingente somma stanziata per il risanamento del sito.  Qui non si respira".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Anita Capasso >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Lombardi Immobiliare
test 300x250
In Evidenza
test 300x250