Blitz contro i narcotrafficanti. Sequestrati fiumi di cocaina, armi e documenti falsi: 15 arrestati

Redazione

NAPOLI -   Arrestati 15 indagati su un ordine emesso dal GIP del Tribunale di Napoli, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia partenopea, per i reati di associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, porto e detenzione illegale di armi e utilizzo di documenti di identità contraffatti.

Le attività di indagine, sviluppate dall’ottobre 2015, hanno permesso di raccogliere gravi indizi di colpevolezza a carico dei componenti di un gruppo di narcotrafficanti operante in Campania ed in altre regioni italiane.

Le investigazioni, nel corso delle quali sono stati sequestrati quasi 3 chilogrammi di cocaina e denaro contante, si sono fondate su un vasto compendio di intercettazioni telefoniche ed ambientali di un gruppo di soggetti attraverso i quali è stato possibile allargare il raggio d’azione in ambito internazionale.

Sono stati individuati non meno di 3 canali di approvvigionamento dello stupefacente, che a loro volta risultano riconducibili a narcotrafficanti dell’area napoletana divenuti negli anni figure di prima grandezza nel mercato mondiale dello stupefacente ed attualmente latitanti.

La ricostruzione del metodo di approvvigionamento della droga mostra come, a differenza del passato quando venivano utilizzati prevalentemente soggetti direttamente affiliati, negli ultimi anni i clan camorristici di Napoli e provincia abbiano preferito avvalersi di brokers trasversali che, privi di legami organici con le consorterie locali, operano attraverso numerosi e diversificati canali di approvvigionamento.

Gli arrestati, che sono stati tradotti in carcere in attesa degli interrogatori di garanzia che si terranno nei prossimi giorni, sono ritenuti collegati a network criminali internazionali, a loro volta guidati da soggetti come Imperiale Raffaele, da lungo tempo rifugiatosi negli Emirati Arabi Uniti, e Carbone Bruno.

 

 

Misura Cautelare della custodia in carcere

 

ABBRUNZO Luigi, nato a Napoli il 21.9.1984

 BOSTI ETTORE, nato a Napoli il 9.12.1986

 

 DE CICCO Vincenzo, nato a Napoli il 31.8.1970

 

 LIUZZI Massimo, nato a Giugliano in Campania (NA) il 18.10.1974

 

 MARONO Giuseppe, nato a Mugnano di Napoli il 26.5.1968

 

 PERROTTA Ferdinando, nato a Napoli il 11.2.1973

 

 RUSSO ANGELO, nato a Napoli il 31.5.1978

 

 SCOGNAMIGLIO Raffaele, nato a Napoli il 7.2.1975

 

 SIMEOLI Marco, nato a Napoli il 27.11.1984

 

 SMIRAGLIA Eugenio, nato a Napoli il 7.9.1964

 

 

Misura degli arresti domiciliari

 AMBROSINO Maurizio, nato a Napoli il 26.1.1961

 

 CAROTENUTO Luigi, nato a Napoli il 23.7.1976

CORRAO Salvatore, nato a Napoli 6.11.1986
SCOGNAMIGLIO Giovanni, nato a Napoli il 27.1.1997

 TORINO Vincenzo, nato a Napoli il 20.3.1993.

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore