Scisciano, aggredisce mamma e sorella per soldi: in manette 40enne

Redazione

SCISCIANO - Chiede 300 euro alla  madre e alla sorella con cui vive. Al loro rifiuto le aggredisce  e le picchia. Non era la prima volta che avanzava richieste di denaro del genere . Le donne, stanche dei soprusi che subivano da mesi , chiamano i carabinieri.

Intervengono sul posto i  carabinieri della stazione di san Vitaliano che lo hanno arrestato. Si  tratta di un 40enne del posto, F.R.,  che dovrà  rispondere di maltrattamenti in famiglia e tentata estorsione . L’uomo  dopo  le formalità è stato condotto in carcere.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore