Marigliano, furto in casa: la denuncia di un agente penetinziario

Redazione

Assalto a Faibano. Rapinatore armato d'ascia

MARIGLIANO - Allarme furti in casa.  Viene da Fabiano il grido di denuncia di un agente di polizia penitenziaria che si è trovato faccia a faccia con i rapinatori .

 Era sabato pomeriggio verso le 18:16 quando l uomo si è trovato al cospetto di tre persone armate d’ascia. Erano nel cortiletto della sua abitazione. Il malcapitato era a casa sua quando ha sentito dei rumori, tipo botti, provenire dall' appartamento sottostante  del suocero.

 Fuori c’era una Bmw con i vetri oscurati e un uomo con la barba lato guida. D' istinto l’agente ha chiesto cosa facessero lì. Nel frattempo è uscito fuori l’ altro rapinatore che aveva ripulito l’appartamento. Nel sacco sono finiti gioielli e altri oggetti di valore.

Per guadagnarsi la fuga, il malfattore ha colpito l’agente con l’ascia ovviamente.  I malviventi sono riusciti a darsi alla fuga a bordo di un' auto scura. Parlavano in lingua ucraina. L’agente è stato ricoverato all’ospedale  Santa Maria della Pietà di Nola per un trauma cranico e dimesso con una prognosi di sette giorni di riposo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore