Sesso nei centro massaggi: denunciata una 43enne cinese

Redazione

NAPOLI - Sequestrato, nel comune di Napoli nei pressi di piazza Nazionale, un centro massaggi, gestito da una cittadina di etnia cinese, nel quale oltre ai classici massaggi venivano offerte ed eseguite prestazioni sessuali a pagamento.

Gli annunci del centro massaggi cinese erano  diffusi su siti web, il cui contenuto era inequivocabilmente volto a offrire prestazioni di tipo sessuale

Durante l’ispezione negli ambienti, le fiamme gialle  si sono imbattuti in piccole stanze, allestite con luci soffuse e musica di sottofondo, il tutto finalizzato a creare un’ambiente confortevole.  Alla 43enne titolare del centro, regolarmente residente in Italia, sono state contestate  le violazioni della “Legge Merlin”.

Sono in corso ulteriori riscontri di natura fiscale finalizzati all’individuazione di violazioni di natura tributaria.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore