Acerra, sgomberato il campo rom abusivo in Zona Candelara

Redazione

Abbattute le baracche irregolari

ACERRA- Sgomberato questa mattina il campo rom abusivo in zona Candelara ad Acerra, abbattute le baracche irregolari realizzate su un terreno privato ed occupate da circa 55 persone. Le operazione di sgombero e abbattimento sono iniziate questa mattina, alla presenza di agenti della Polizia di Stato e di uomini del Comando di Polizia municipale di Acerra.

 

 Il campo è stato abbandonato pacificamente dagli occupanti nelle ultime settimane, in seguito ad un’ordinanza antiabusivismo emessa dal Comune, che sarebbe scaduta il 1 marzo 2019. Prima della scadenza del provvedimento, gli abitanti del campo hanno lasciato le baracche che erano anche in pessime condizioni igienico - sanitarie.

 In seguito all’accertamento effettuato nella giornata di ieri dagli agenti della Polizia municipale, che hanno verificato l’abbandono del terreno, è stato eseguito l’abbattimento dei manufatti abusivi. Nei prossimi giorni, anche con la collaborazione della ditta che si occupa del servizio di igiene urbana, si provvederà alla caratterizzazione e rimozione dei rifiuti provenienti dalle demolizioni.

 

Una prima attività di sgombero e abbattimento di opere abusive fu già eseguita ad inizio febbraio 2019, mentre a fine 2018 è stato sgomberato anche il campo rom abusivo insediato in un terreno in zona Area di Settembre.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>


Galleria



Articoli correlati



Altro da questo autore