Marigliano, salva la vita a una volpe ferita

Redazione

--- La commovente storia ---

MARIGLIANO - Vogliamo segnalare un bel gesto compiuto nella mattinata di qualche giorno fa dal signor Agostino Caliendo che,  percorrendo via Vecchia del Bosco  insieme alla figlia Carmen,  ha notato una volpe ferita e sofferente ai lati della strada in un cespuglio. Si è fermato ed ha chiamato  i carabinieri di Castello di Cisterna.

 I militari sono subiti intervenuti sul posto e  hanno soccorso la povera bestia ,  trasportandola  provvisoriamente presso il servizio veterinario dell’ASL di Marigliano. La polizia provinciale, intervenuta con il tenete Andrea Valente e l’agente Salvatore Motta, ha  prelevato l’animale dall’ambulatorio dell’Asl di Marigliano e l’ha trasportata nella clinica veterinaria di Frullone .

 Salvatore Motta della Polizia Metropolitana nel pomeriggio  rassicurava tutti sulle condizioni del povero animale: “La volpe è stata lasciata in ospedale veterinario al Frullone di Napoli che era ancora traumatizzata, ma in ripresa come vivacità. Non presentava almeno da una prima ispezione delle fratture ossee.  Presentava un colpo sul lato destro  del musetto, escoriato e un po' tumefatto.

 Noi della Polizia Metropolitana siamo andati via quando la volpe è stata trasportata nell'ambulatorio veterinario per ulteriori accertamenti più specifici. Tutto questo è stato possibile grazie alla sensibilità avuta dal signor Caliendo Agostino, al quale va il nostro plauso”.

“L'eroe si chiama Agostino Caliendo che  non ha saputo voltare il viso , – ha affermato con infinita gratitudine e  orgoglio la figlia Carmen -  non é riuscito a NON fermarsi. L'ha vista spiaccicata a terra, si è fermato e le ha salvato la vita . Papà  grazie a te che hai salvato la piccola Volpe : già le ho dato un nome”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>


Galleria



Articoli correlati



Altro da questo autore