Marigliano, controlli a tappeto delle officine: tre denunciati

Redazione

MARIGLIANO - Blitz dei carabinieri forestali di Marigliano nelle officine della zona, con la collaborazione della polizia locale  di Marigliano e del personale dell’ASL NA3 SUD di  Marigliano.

 I primi  controlli sono stati effettuati  a Lausdomini e a Marigliano , dove sono state denunciate tre persone e chiuse tre attività abusive per inosservanza del Testo Unico dell’Ambiente ed esercizio delle attività senza i titoli autorizzativi.

In località Ponte dei cani sono state chiuse due officine totalmente abusive. La prima, che esercita da oltre 10 anni,   non aveva alcuna autorizzazione e smaltiva illecitamente i rifiuti. I locali sono stati sequestrati penalmente , mentre i macchinari sono stati sequestrati amministrativamente per la confisca.

 La seconda,  controllata insieme alla polizia municipale di Marigliano e a personale dell’ASL NA3 SUD di Marigliano,  smaltiva  i reflui industriali nella fogna pubblica, mentre  l’officina meccanica operava su suolo agricolo. Il locale e i macchinari sono stati sequestrai e il proprietario denunciato.

Il terzo controllo  è stato effettuato in via Isonzo .  L’officina era senza autorizzazioni. Nei locali e nelle pertinenze, inoltre,  i militari hanno trovato molti rifiuti abbandonati: parti meccaniche in disuso plastiche, filtri, batterie e oli esausti.  

I militari, agli ordini del comandante Alessandro Cavallo, in questi tre controlli hanno elevato multe per   16.000 euro. 

 

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore