Vesuviano, rapina in pizzeria: botte al titolare e ai carabinieri. Arrestato

Pubblicita'

SAN GIUSEPPE VESUVIANO - Arrestato  Idrissa Moamed, un 30enne della Nuova Guinea senza fissa dimora,  che a volto scoperto ha fatto irruzione nella pizzeria “Made In Sud” in via Martiri Di Nassiriya,  minacciando il titolare 26enne per costringerlo a consegnargli denaro.

Al suo rifiuto, il malfattore lo ha aggredito a pugni e morsi strappandogli una catenina d’oro dal collo, minacciando anche la sua  compagna 24enne, che per sfuggirgli si è andata a rifugiare nel bagno.

Idrissa l’ha inseguita e ha tentato di sfondare la porta a calci per raggiungerla. Nel frattempo, scattato l’allarme,  sono arrivati i carabinieri.

 Il malvivente li  ha aggrediti a calci e pugni, ma i militari sono riusciti a bloccarlo: un graduato ha riportato contusioni guaribili in 12 giorni.

Il padrone del locale ha riportato escoriazioni multiple alle braccia e traumi contusivi ed escoriati guaribili in 8 giorni.

L’arrestato, che è  stato medicato da personale del 118 giunto sul posto per “trauma alle labbra e a un sopracciglio”,  è stato condotto nel carcere di Poggioreale

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Pubblicita' >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Farmacia dottor Luciano Vincenzo
test 300x250
In Evidenza
test 300x250