Imprenditore ruba energia elettrica per 50000 euro. Arrestato

Redazione

POGGIOMARINO - Arrestato dai finanzieri del comando provinciale di Napoli,per furto aggravato e continuato di energia elettrica, il titolare di un esercizio commerciale di prodotti agroalimentari a Poggiomarino, che  tra l’altro  è stato anche sanzionato per gravi violazioni alla normativa fiscale.

 Dopo  un’attività info-investigativa i finanzieri del gruppo di Torre Annunziata hanno accertato, anche grazie alla consulenza fornita da tecnici specializzati, che la manomissione del contatore Enel aveva consentito un furto di oltre 50 mila euro.

Questo  è solo l’ultimo episodio  illecito, che negli ultimi mesi ha manifestato una notevole recrudescenza. Basti pensare che le fiamme gialle di Torre Annunziata, nel 2018, hanno arrestato 17 soggetti per questo reato, segnalandone altri 8 alla competente autorità giudiziaria ed accertando un complessivo furto di energia elettrica per un totale di circa 500.000 euro.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



ambiente300x600-2
test 300x250
In Evidenza
test 300x250