In astinenza picchia madre e moglie: in manette 33enne

Redazione

TORRE ANNUNZIATA - Va in crisi di astinenza e prende a botte mamma e moglie,  tanto da provocare loro un trauma cranico e varie ecchimosi. È successo  a Torre Annunziata.  Le donne sono riuscite a scappare da alcuni vicini ed hanno chiamato il 112 .

 Quando sono arrivati  i carabinieri l’uomo sul pianerottolo continuava a sbraitare,  tirando calci al portoncino. È stato immediatamente arrestato e ammanettato. Il 33enne risponderà di maltrattamenti in famiglia ed è stato condotto in carcere.

 Le due donne sono state affidate ai medici dell’ospedale di Boscotrecase e dimesse con una prognosi di 25 giorni.

In sede di denuncia hanno raccontato tutti gli episodi simili verificatisi negli ultimi quattro anni ma che non avevano mai denunciato alle forze dell’ordine.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore