Marigliano, area PIP sommersa dai rifiuti. Strade ostruite dall' immondizia.

Anita Capasso

Gli imprenditori:"Ce ne andiamo da qui. Ora basta".

MARIGLIANO - Area Pip sommersa dai rifiuti. Sempre piu' degradata la zona industriale. I cumuli di rifiuti abbandonati da incivili senza scrupoli invadono persino la carreggiata. Si fa gimkana tra l'immondizia. Protestano gli industriali che hanno investito fior di quattrini in questa zona presa d'assalto dalle ecomafie, criminalita' e prostituzione.

"Basta.Chiudiamo e ce ne andiamo. Siamo soli senza alcuna forma di sostegno. Chi deve garantire decoro in questa zona?".Per impiantare le proprie attivita' hanno speso milioni di euro. A convincerli era stato il pip varato all'epoca dal palazzo di citta', che faceva riferimento a servizi e sostegno alle imprese in cambio di una scossa alla stagnazione economica locale.

Il comune non prometteva di certo finanziamenti alle aziende,  ma infrastrutture e servizi consistenti nella pulizia delle strade e controllo sull' abbandono indiscriminato dei rifiuti. E invece?La cartolina di degrado e' sotto gli occhi di tutti. Qui sorge anche la bella realta' produttiva della torrefazione del caffe' Vesuvio, un' eccellenza locale, che fu spinta a decentralizzarsi investendo in nuove tecnologie.

Tutto bello se non fosse per quella immondizia esterna che lascia senza parole e per la marea di furti subiti. Ad ogni modo lo spettacolo e' indecoroso. Si vergognano gli imprenditori delle condizioni assurde in cui operano. Quando arrivano i committenti lo scenario che si presenta ai loro occhi non e' certo edificante. Si soffermano a guardare quei cumuli di rifiuti speciali e non, che di certo non agevolano le contrattazioni, ma creano un enorme danno. di immagine.

Gli imprenditori intervengono quotidianamente a proprie spese, ma i carichi inquinanti arrivano senza fine. Chi dovrebbe vedere non puo' non intervenire. Se le imprese vanno via il sistema collassa e si perdono posti di lavoro." Rimuovete l'immondizia e bloccate l' abbandono di rifiuti. Non se ne puo' piu'".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Anita Capasso >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Lombardi Immobiliare
test 300x250
In Evidenza
test 300x250