Controlli su alimenti: denunce e chiusure

Redazione

Controlli serrati dei carabinieri del NAS di Napoli per la salute pubblica in occasione dell’avvicinarsi del periodo natalizio

A Napoli, in via Barbagall, presso un risto-pub i militari hanno  sequestrato circa 70 kg di derrate alimentari varie: carne, hamburger, wurstel, pollo, salumi vari, arancini, crocché, bocconcini di mozzarella impanata, pane, ortaggi, prive di indicazioni relative alla rintracciabilità.

I carabinieri hanno chiuso, inoltre,  un locale, di circa 50 mq, abusivamente adibito a deposito alimenti, in quanto non registrato sanitariamente e privo dei requisiti igienico sanitari e strutturali previsti;

 A Casoria,i  militari hanno chiuso  un deposito di alimenti, privo dei requisiti minimi igienico-sanitari e strutturali, oltre a  sequestrare 20  kg. di alimenti vari (carnei e vegetali), congelati ed in confezioni sottovuoto, in parte privi di indicazione utile ai fini della rintracciabilità alimentare.

Ad Agerola, in  piazza Generale Avitabile, presso un locale burrificio, sono stati sequestrati circa  3 quintali di panna da burrificare, priva di qualsiasi indicazione in grado di far risalire alle procedure e/o sistemi di tracciabilità/rintracciabilità alimentare. Nella circostanza è stata notificata diffida per l’eliminazione delle irregolarità igienico-sanitarie e strutturali riscontrate nel locale di produzione.

 Foto di archivio

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore