Marigliano, tentata rapina al Banco di Napoli

Redazione

MARIGLIANO - Tentata rapina  alla sede del Banco di Napoli di corso Umberto I, che questa mattina è stata chiusa per fare la conta dei danni subiti.

Questa notte alle ore 3:30 una banda di scassinatori , dopo essere entrata nel locale dei bancomat,  ha rotto la telecamera agli infrarossi posta all’ingresso e ha forzato le porte d’entrata della banca.

Dopo essere penetrati ,  hanno messo sotto sopra la banca, buttando cassetti all’aria, tentando di aprire la cassaforte e tutti i posti dove pensavano fossero  custoditi i soldi. Hanno perso  tempo, però, danneggiando solamente mobili e   suppellettili, scappando a mani vuote al suono delle sirene dei militari in arrivo.

Dopo pochi minuti, infatti, sia i carabinieri che le guardie erano sul posto, poiché l’allarme scattato era  collegato con la sede delle guardie giurate e con la caserma dei carabinieri di Marigliano. Ma dei malviventi non c’era più traccia: erano scappati senza aver potuto rubane nulla.

 Dopo aver visionato le immagini delle videocamere della strada e della banca , pare che gli inquirenti siano a riusciti a fermare  alcuni degli uomini , presunti rapinatori.

 L’arresto dei sospettati è avvenuta a Caserta , ed è stato effettuato dalla Polizia di Stato. Pare che la banda prima di arrivare a Marigliano avesse tentato altre rapine simili ad Acerra e a Caserta.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



l'Oceano Superstore300x600
test 300x250
In Evidenza
test 300x250