Marigliano, si insedia don Lino D'Onofrio

Anita Capasso

MARIGLIANO -  Festa grande a Marigliano per  l’ insediamento di don Lino D’Onofrio alla guida della parrocchia Santa Maria delle Grazie.  Classe 1958,   il nuovo primicerio dell’insigne Collegiata succede a don Pasquale Capasso che dopo 18 anni e' stato nominato vicario episcopale.

L'anno scorso don Lino  aveva celebrato i 30 anni di sacerdozio a Nola.  Don Pasquale Capasso, in pratica  ha preso il  suo posto di vicario accanto al vescovo. Don Lino finora era anche delegato ad omnia.

A leggere la bolla con l’avallo pontificio, che ufficialmente gli ha conferito l’incarico ,è stato il vescovo Francesco Marino. Dal 1494, infatti, i primiceri parroci di Marigliano ricevono la nomina anche dal papa.

E’ tradizione inoltre, fin dal XVI secolo, che i parroci di Marigliano, in modo alterno, diventino a loro volta vescovi di importanti diocesi italiane. L’ultimo primicerio di Marigliano a diventare vescovo è stato monsignore, Giovanni Salvatore Rinaldi, presule di Acerra fino al 2013.

Don Lino D’Onofrio è anche storico dell’arte e per questo viene ben accolto dagli ambienti culturali della città che sperano in una rinascenza culturale e cristiana della città. Sono numerose le chiese chiuse e il patrimonio d’arte e spiritualità negato agli stessi fedeli. A don Lino un caloroso benvenuto

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Anita Capasso >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Lombardi Immobiliare
test 300x250
In Evidenza
test 300x250