Roccarainola, trovato in pericolo di vita nella sua auto con ferite da taglio

Redazione

ROCCARAINOLA - Un 42enne del posto, già noto alle forze dell’ordine, ritenuto contiguo al non più attivo clan dei “Di Domenico” operante nel nolano, questa notte è stato soccorso dal personale del 118 di Nola in via De Angelis, in località “Sasso”, dove lo ha trovato sanguinante a bordo della sua auto.

L’uomo è stato trasportato all’ospedale di Nola. I medici gli hanno trovato 2 ferite d’arma da taglio, una al petto e l’altra al braccio sinistro. A causa delle gravi ferite i sanitari lo hanno fatto trasferire all’ospedale di Avellino, dove è stato ricoverato in prognosi riservata e in pericolo di vita.

In via De Angelis sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Nola e del Nucleo Investigativo di Castello di Cisterna che hanno avviato indagini per ricostruire motivi e dinamica di quanto accaduto.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Farmacia dottor Luciano Vincenzo
test 300x250
In Evidenza
test 300x250