Vento forte, strage di alberi a Nola: le strade interessate

Domani scuole chiuse in alcuni comuni del vesuviano tra cui San Giuseppe, Somma Vesuviana, Pomigliano e Marigliano.

NOLA. L'Italia è in ginocchio. Da Nord a Sud, la settimana si apre con l’allarme maltempo. Il bilancio delle vittime è di sei morti.

Domani scuole chiuse in tutte le province di Napoli e in alcuni comuni del vesuviano tra cui San Giuseppe,   Somma Vesuviana, Pomigliano  e Marigliano.

A Nola strage di alberi per la tempesta di vento: quindici minuti di incubo, soprattutto per chi si è trovato in strada.

Tanti i crolli di tronchi e rami causati dalle fortissime raffiche, in particolare nel Rione Gescal e nelle vicinanze della scuola elementare "Tommaso Vitale".

Sul posto sono interventi i Vigili del Fuoco per la rimozione e messa in sicurezza degli alberi precipitati in strada. La protezione civile raccomanda di adottare tutte le misure precauzionali se sorpresi dal maltempo.

L'allerta è stata prorogata fino alle ore 15:00 di domani.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Angelo Bruscino
test 300x250
In Evidenza
test 300x250