Sequestro di beni a ditta di commercio all ' ingrosso

Omessa dichiarazione dei redditi e false comunicazioni sociali

CASORIA -  Omessa dichiarazione dei redditi e false comunicazioni sociali. Le Fiamme Gialle hanno proceduto al sequestro di beni nei confronti di una società operante nel settore del commercio all'ingrosso.

A finire nei guai il suo legale rappresentante di anni 32, residente  ad Afragola e il suo amministratore di fatto  d anni 47, residente a  Casoria .

Secondo l'ipotesi accusatoria avvalorata dal GIP, la società ha omesso di dichiarare al fisco, per gli anni 2015 e 2016, redditi per un ammontare complessivo superiore ad un milione e mezzo di euro.

Al termine delle indagini sono state sottoposte a sequestro, in esecuzione del provvedimento del GIP, le disponibilità rinvenute sui conti correnti della società e degli amministratori, le somme di denaro contante, le quote societarie, nonché preziosi (quali orologi, bracciali, collane e anelli in oro), 2 lingotti d'oro da 1O gr., fino alla concorrenza di 4.388.621 ,38.

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Farmacia dottor Luciano Vincenzo
test 300x250
In Evidenza
test 300x250