Somma Vesuviana, aveva 77 uccellini di specie protette: denunciato 57enne

Redazione

SOMMA VESUVIANA -  Denunciato per violazione delle norme, che proteggono la fauna selvatica,  per ricettazione, detenzione illegale di fauna selvatica protetta e maltrattamento di animali, M.P., un 57enne del posto,  già noto alle forze dell’ordine.

L'uomo era sotto osservazione in quanto bracconiere abituale. I militari, infatti, lo aspettavano presso la sua abitazione  in borghese, insieme a  personale n.o.g.e.z. (nucleo operativo guardie eco zoofile)

Perquisendo la sua auto,  sono stati trovati in  stretti “trasportini” decine di uccellini selvatici di specie protetta,  come cardellini, verzellini, fanelli e fringuelli di evidente recente cattura, oltre a  reti da uccellagione e meccanismi di attivazione (picchetti e corde). Altri uccelli protetti e trappole sono stati trovati durante la perquisizione della sua casa.

 

L’uomo aveva n tutto  77 esemplari di uccellini (cardellini, verzellini, fringuelli),  appartenenti a specie protette e 4 reti per la cattura.

 Ad effettuare il blitz sono stati i carabinieri del reparto parco nazionale del Vesuvio di San Sebastiano Al Vesuvio insieme a quelli  della stazione di Somma Vesuviana .

I piccoli volatili, tutti in buone condizioni, sono stati liberati su ordine dell’autorità giudiziaria sul Monte Somma.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



l'Oceano Superstore300x600
test 300x250
In Evidenza
test 300x250