Marigliano, tentata rapina a un imprenditore in pieno centro.

Redazione

MARIGLIANO - Erano da poco passate le 17:30, quando uno dei proprietari del supermercato Conad di corso Umberto I, stava rincasando con la sua Porche Cayenne.

Improvvisamente, all’imbocco di via Risorgimento,  si sono materializzati due malfattori su due scooter con targhe  travisate e con caschi integrali.

I due malviventi hanno lasciato uno degli scooter, fuori al negozio di stampe fotografiche posto all’angolo,  e con l’altro hanno seguito l’imprenditore, nella strada dietro al supermercato  dove ha il garage, il quale ha intuito  le brutte intenzioni dei due ed ha cominciato a suonare il clacson all’impazzata. Poi ha innestato la retromarcia a  tutta velocità    nel tentativo  di evitare la rapina.

  I due rapinatori, vista la confusione che si era creata nel frattempo, sono scappati via brandendo le pistole in aria, abbandonando l’altro scooter fuori al negozio  di stampe fotografiche.

 Sul posto subito sono  intervenuti, con una volante,  i carabinieri della compagnia di Castello di Cisterna, agli ordini del comandante Tommaso Angelone, che hanno avviato le indagini, intanto  erano in attesa del carro attrezzi per portare via il mezzo, che aveva una targa di carta posta su quella reale.

  È questo l’unico indizio che hanno gli inquirenti per poter arrivare agli autori della tentata rapina. Se lo scooter utilizzato è di proprietà di uno dei malavitosi , i rapinatori hanno le ore contate.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>


Galleria



Articoli correlati



Altro da questo autore



ASM Service Mercedes Benz Marigliano
test 300x250
In Evidenza
test 300x250