Non te li sto chiedendo ma me li devi dare: denunciato e arrestato parcheggiatore abusivo

Viviana Papilio

Stretta sui parcheggiaotri abusivi. un weekend di fermi e allontanamenti.

Napoli – Non c’è pace per gli automobilisti che sostano in città e sono costretti, da anni, a soddisfare economicamente le richieste dei parcheggiatori abusivi. Ma, a quanto pare, da qualche tempo la nuova politica adottata dall’Amministrazione e dalle forze dell’Ordine tesa a contrastare il fenomeno dell’abusivismo dietro al quale si svolgono vere e proprie estorsioni, sta mettendo alle strette i guarda macchine e i loro comportamenti illegali.

Nel fine settimana, dal 20 al 23 settembre 2018, sono stati fermati 29 parcheggiatori e 13 allontanati, tutti colti in flagranza di reato mentre svolgevano l’attività nelle zone della movida, tra Vomero, Centro storico, Chiaia e Coroglio.

Ma il fatto più rilevante si è verificato a Via Napoli. Due ragazzi avevano appena parcheggiato l’auto quando Alfonso Cioce, 46enne di Fuorigrotta già noto per reati di droga, gli si è avvicinato con fare spavaldo pretendendo il pagamento di qualche euro. Al diniego dei due giovani, il malvivente ha reagito con intimidazioni e frasi ambigue. “Non te li sto chiedendo –i soldi-, ma me li dovete dare”. Ad un ulteriore rifiuto, l’abusivo ha rincarato con insulti e minacce di ritorsioni nel caso in cui fossero state avvertite le Forze dell’Ordine. I due non si sono fatti intimorire, bensì hanno chiamato il 112, ricevendo il pronto intervento di una Pattuglia del Reparto Radiomobile del Nucleo Operativo.

Nemmeno questo è bastato a ridimensionare la sfrontatezza del Cioce, che, avvisato da un altro soggetto, ha continuato ad inveire per poi darsi alla fuga. Inseguiti e bloccati entrambi, sono stati condotti in caserma, dove, a seguito della ricostruzione svolta grazie alla testimonianza dei due giovani malcapitati, hanno ricevuto le pene rispettivamente di 9 mesi e 300 euro di multa per il Cioce e denuncia in stato di libertà per favoreggiamento per l’altro soggetto fermato.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Viviana Papilio >>




Articoli correlati



Altro da questo autore