Lavoro nero, sigilli ad una fabbrica di scarpe nel Napoletano. Sanzione per 12.000 euro

redazione-

All’interno dell’azienda vi lavoravano tutte donne e “a nero”.

GRUMO NEVANO -  Sigilli ad un tomaificio. All’interno dell’azienda vi lavoravano tutte donne e “a nero”. Attività che veniva svolta in locali non a norma. La scoperta ad opera dei carabinieri. I macchinari inoltre sono stati sequestrati. 

Nei guai è finito il titolare, un 36enne del posto, denunciato in stato di libertà. All’uomo sono state comminate sanzioni amministrative per  12.000 euro
ed è stata disposta la sospensione dell’attività imprenditoriale.

La documentazione inoltre è risultata non idonea allo svolgimento dell’attività. I dipendenti non erano tutelati da rischi per la salute sul luogo di lavoro. Il locale di circa 130 mq. e le attrezzature sono stati sequestrati.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



ASM Service Mercedes Benz Marigliano
test 300x250
In Evidenza
test 300x250