Scoperto bar della droga nel Napoletano, arrestati in tre

Antonio Franzese

La sostanza stupefacente era nascosta in un ripostiglio del locale. In manette anche i cugini del titolare

MARANO DI NAPOLI. Oltre 3 kg. di hashish nel bar. La sostanza stupefacente era nascosta in un’intercapedine nel ripostiglio del locale, sito su Corso Italia. A finire in manette il gestore insieme ai cugini, in qualità di contitolari.

Più nello specifico, si tratta di: Giuseppe Catuogno ( 42enne di Villaricca), Giuseppe Castrese Catuogno (28enne di Marano), Ciro Santoro (34enne di Mugnano di Napoli). Quest’ultimo portava addosso una plancia di Hashish del peso di 100 grammi.

I militari dell’arma hanno scoperto e sequestrato all’interno della struttura 3,3 kg. di hashish suddivisi in plance di vario peso e dimensioni. Rinvenuti inoltre 600 euro in contante, una pistola scenica privata di tappo rosso e un bilancino di precisione.

Il locale è stato sottoposto a sequestro. Gli arrestati sono tradotti nella Casa Circondariale di Poggioreale.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Antonio Franzese >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



l'Oceano Superstore300x600
test 300x250
In Evidenza
test 300x250