Sorpreso mentre tenta furto di auto: aggredisce il proprietario con un cacciavite

redazione-

La vittima dell'aggressione è stata medicata all'ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli

QUARTO - Stava rubando un'auto ed è stato scoperto, ma con lo stesso arnese con cui stava tentando il furto ha aggredito il padrone della vettura. 

È finito con le manette ai polsi il tentativo di furto di un'auto a Quarto dove sono intervenuti i carabinieri della radiomobile di Pozzuoli. Ad essere arrestato è stato un 44enne già noto alle forze dell'ordine sorpreso mentre provava a rubare una Fiat Panda.

L'auto era parcheggiata lungo la strada quando il malvivente ha provato a forzare la portiera con un cacciavite. Scoperto dal proprietario dell'auto, per riuscire a scappare, lo ha colpito alla mano con il cacciavite usato poco prima.

Sul posto sono arrivati i carabinieri che si sono fatti descrivere l'uomo dalla vittima e lo hanno rintracciato poco dopo. La vittima dell'aggressione è stata medicata all'ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli. Il ladro, invece, è stato portato nel carcere di Poggioreale.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore