Saviano, tentato furto in una tenuta: nei guai due rumeni

Redazione

SAVIANO – Due malfattori,  dopo aver rimosso un segmento della rete perimetrale di una tenuta di Saviano, sono entrati per  impossessarsi di arnesi: pinze e cacciaviti,  ma anche di rubinetteria in acciaio. Hanno  divelto anche 50 metri di cavi elettrici dall’impianto di illuminazione della piscina.

 

Si tratta di due  uomini di origine romena,  ma residenti a Nola, già noti alle forze dell’ordine, di 48 e 44 anni.

 Sono stati scoperti in flagranza dal custode che ha subito chiamato il 112.  I carabinieri di Saviano, giunti sul posto,  li hanno identificati e denunciati per tentato furto aggravato. La refurtiva, già messa da parte per essere  portata via, è stata restituita al proprietario della struttura.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore