Falsificava celebri griffe: in manette un 72enne incensurato

Redazione

SANT’ANTIMO - Aveva adibito il proprio seminterrato a laboratorio abusivo per la contraffazione di griffe internazionali di calzature e abbigliamento.

 Si tratta di un uomo di 72 anni, incensurato, di sant’Antimo,  arrestato per contraffazione e uso di marchi falsi dai carabinieri della compagnia di Giugliano

Durante le operazioni, sono stati sequestrati, un forno industriale per stampi a fuoco, 2 presse industriali per imprimere i marchi, un essiccatore industriale, un compressore, 3 piastre di ferro con su impresso il logo di una nota marca di scarpe sportive, altre 3 piastre con il marchio di una casa di abbigliamento, un’ultima piastra con il logo di una celebre marca di piumini, 12 matrici con altri vari loghi di abbigliamento e 65 bollini adesivi per giubbini.

L’uomo è stato condotto nel carcere di Poggioreale.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore