Pomigliano, rifiuti: struttura sequestrata . Due denunce

Redazione

Sequestro per gestione illecita di rifiuti speciali pericolosi e realizzazione abusiva di opere edili.

POMIGLIANO D'ARCO - Durante un servizio, per prevenire i reati ambientali, in una  struttura operativa di una società d’impiantistica, i  carabinieri del nucleo investigativo di polizia ambientale, agroalimentare e forestale di Napoli, hanno denunciato in stato di libertà  i due  amministratori.

 

 Si tratta di un uomo di  57 anni e di uno di 54 anni. Nella struttura si faceva una  gestione illecita di rifiuti speciali, pericolosi e non , che provenivano sia dal ciclo produttivo che dalla lavorazione di conglomerati bituminosi.

I militari hanno riscontrato anche una gestione di rifiuti non pericolosi in difformità dalle autorizzazioni rilasciate e hanno scoperto  opere edili realizzate abusivamente e  l’esercizio non autorizzato di un' autofficina.

L’intera area dei rifiuti, le strutture edili abusive e l’autofficina, comprese le attrezzature sono state sottoposte a sequestro penale. Per la gestione dei rifiuti non pericolosi in difformità dalle autorizzazioni sono state impartite prescrizioni.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



l'Oceano Superstore300x600
test 300x250
In Evidenza
test 300x250