Ferma il traffico per consentire la fuga di un raid armato, arrestato 15enne

Antonio Franzese

La vicenda ha avuto inizio nel settembre dello scorso anno quando nella cittadina stabiese furono ferite due persone

CASTELLAMARE DI STABIA - Ha fermato il traffico cittadino per consentire a quattro persone di mettere a segno un raid punitivo.

A finire in manette, un ragazzo di 16 anni  - all'epoca dei fatti 15enne - che ora deve rispondere, in concorso, di lesioni personali aggravate, ricettazione e di detenzione e porto illegale in luogo pubblico di arma da fuoco, reati aggravati da finalità mafiose. Il provvedimento è partito dal Tribunale dei minori di Napoli.

La vicenda ha avuto inizio nel settembre dello scorso anno quando nella cittadina stabiese furono ferite due persone.

Il minore si occupò di accompagnare i soggetti armati a bordo di bicicletta elettrica, fermare momentaneamente il traffico cittadino, agevolarne la fuga degli esecutori materiali del raid.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Antonio Franzese >>




Articoli correlati



Altro da questo autore