Scovati due studi odontoiatrici abusivi: due denunce

Redazione

Scovate due attività medico-odontoiatrica dalle forze dell’ordine, nell’ambito dei servizi preventivi per  frenare il preoccupante fenomeno delle attività sanitarie abusive. I  responsabili sono stati denunciati.

La prima a Gragnano,  scovata dalle fiamme gialle, dove  un igienista dentale svolgeva illecitamente la professione di dentista.

In particolare, i finanzieri della compagnia di Castellammare di Stabia hanno scoperto, in una zona periferica del  comune vesuviano, uno studio odontoiatrico abusivo,  ricavato all’interno di un’abitazione privo di insegna ed autorizzazione sanitaria, ma provvisto di telecamere installate per controllare accessi e sfuggire ai controlli.

Sono stati sequestri il locale adibito a studio medico, numerosi strumenti tecnici di laboratorio per la cura e l’estrazione dentaria e diversi medicinali, tra i quali anestetici e cortisonici scaduti.

A Napoli, invece, in via Caio Duilio, i carabinieri del Nas di Napoli  hanno  scovato un ‘attività medico-odontoiatrica abusivamente condotta da un 55enne,  sprovvista delle indispensabili autorizzazioni sindacali. Le intere attrezzature sono state sottoposte a sequestro.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore